Colosseo, riapre l’attico con vista mozzafiato da 40 metri di altezza

"Sarà uno spettacolo indimenticabile": così il ministro Dario Franceschini ha annunciato la riapertura dell'attico del Colosseo, visitabile già a partire dal mese di novembre. La zona più alta dell'anfiteatro dove sedevano i plebei, regala un panorama mozzafiato a 40 metri di altezza.

0
127
Riapre l'attico del Colosseo dopo 40 anni
Riapre l'attico del Colosseo, visitabile da novembre 2017, Adobe Stock © whitewizzard

Dopo 40 anni riapre l’attico del Colosseo, restituendo all’anfiteatro la spettacolare vista dall’alto sui Fori imperiali. L’ultimo livello dell’arena, era riservato ai plebei perché considerato meno prestigioso. Dall’alto, infatti, si scorgevano con maggiore difficoltà i particolari dei combattimenti e si percepivano i rumori in maniera attenuata. “È un giorno importante – ha commentato il ministro Dario Franceschini – che valorizza i piani più alti che non erano visitabili da 40 anni. Il restauro offre una vista incredibile sul Colosseo e su Roma che qualunque persona potrà ricordare come una delle cose più belle viste nella vita.

Attico del Colosseo: finora chiuso per sicurezza

Dagli spalti in legno, si può immaginare che i plebei assistessero ai combattimenti dei gladiatori, penalizzati un po’ dall’altezza che riduceva sia la visibilità che i suoni. Quegli stessi spazi oggi, però, risultano di grande attrattiva perché offrono alla sguardo, un panorama mozzafiato sulle bellezze della città di Roma.

Fino ad ora la zona è rimasta chiusa per motivi di sicurezza. I lavori di restauro e i fondi stanziati, hanno permesso di arrivare all’apertura di tutto il IV e V livello. Per poter visitare gli spazi, è già possibile effettuare le prenotazioni ma l’ingresso è previsto a partire dal 1 novembre.

LEGGI ANCHE: Roma, l’Anfiteatro Flavio diventa Parco Archeologico, l’annuncio di Franceschini

Roma, verso la ricostruzione dell’arena

Il ministro della cultura Franceschini, ha dichiarato: “La valorizzazione del Colosseo andrà avanti, è finanziato il progetto di ricostruzione dell’arena che sta procedendo e renderà ancora più spettacolare la visita al Colosseo e la valorizzazione di questo monumento che è simbolo dell’Italia nel mondo”.

LEGGI ANCHE: Arena di Verona coperta, il progetto tedesco

Riproduzione riservata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Accetto i Termini e le Condizioni sulla Privacy Policy