Grotta del trullo di Putignano, lo spettacolare sito di origine carsica

La Grotta del Trullo di Putignano è un sito di origine carsica da visitare in Puglia, che scende fino a 28 metri nel sottosuolo offrendo una vista davvero spettacolare.

0
437
Da non perdere è la Grotta del Trullo di Putignano in Puglia

La Grotta del Trullo di Putignano sorge a pochi chilometri dalla magnifica Alberobello, considerata la Capitale dei Trulli. Nel cuore della bianca Valle d’Itria, la cittadina di Putignano ci apre le sue porte con una storia millenaria tutta da scoprire. È conosciuta a livello nazionale per il Carnevale, il più lungo in Europa ma anche uno dei più antichi del nostro Paese. Nato intorno al 1394, in occasione dell’arrivo in città delle reliquie del Santo Martire Stefano, oggi protettore del paese, la città riserva tante altre sorprese. Come la Grotta di Putignano, un sito suggestivo di origine carsica.

Una scoperta casuale

Quello che vi proponiamo è un viaggio insolito, tra vie affascinanti che scendono nel ventre del sottosuolo. A circa due chilometri dal centro abitato, in un’area verde, infatti, si apre la spettacolare Grotta del Trullo di Putignano, scoperta casualmente il 29 maggio 1931. Fu portata alla luce durante alcuni lavori per la realizzazione di un impianto di depurazione. Durante le attività, gli operai si accorsero di una cavità sotterranea ricca di formazioni minerali: stalattiti e stalagmiti.

Inaugurazione negli Anni ’30

La casualità della scoperta e la bellezza delle concrezioni naturali, portarono la grotta ad essere sottoposta subito ad una protezione speciale. L’obbiettivo primario, era rendere la struttura fruibile al grande pubblico.

Così, nell’aprile del 1934, si decise di realizzare sulla cavità, un grande trullo monumentale, con lo scopo di dare al visitatore l’opportunità di usufruire di uno spazio adatto al riposo e al ristoro. La struttura, raggiunse dunque il primato di: “prima grotta in Puglia aperta al turismo”, diventando una delle prime attrattive, per chi è alla ricerca di cosa vedere a Putignano.

La Grotta di Putignano fu inaugurata ufficialmente il 21 giugno 1935 alla presenza del principe d’Italia Umberto II di Savoia, invitato dal Podestà del paese, il marchese Guglielmo Romanazzi – Carducci.

Il fenomeno carsico della Grotta del Trullo di Putignano

Putignano, grotte carsiche

Entrando nel trullo, una di quelle costruzioni che hanno reso caratteristica la vicina città di Alberobello patrimonio dell’Unesco, piccoli scalini portano ad un corridoio in pietra lungo qualche metro. È all’ultima curva che come in una scena di teatro, si apre un “palco” profondo ventotto metri. Uno spazio accessibile grazie ad una grande scala a chiocciola che scende giù verso la base. Quarantacinque gradini conducono nelle viscere della terra.

Il percorso si snoda tra luci fioche che illuminano le pareti e tutto concorre a rendere la passeggiata nel sottosuolo, magica ed emozionante.

Nelle Grotte di Putignano in Puglia, grandi pilastri centrali, frutto di un consolidamento dell’acqua di milioni di anni, sorreggono la volta della cavità, come due grandi braccia protese verso l’alto. L’immagine che si apre alla vista, è quella di una natura splendida. Una natura, che è stata capace di modificarsi nel corso del tempo, creando strutture dai colori cangianti, le cui forme si tramutano, nell’immaginario, in oggetti, animali e creature fantastiche.

Orari Grotta del Trullo:

Il sito della Grotta del Trullo di Putignano a Bari provincia, è aperto tutti i giorni, ad eccezione del 25 dicembre. La visita è consentita:

  • dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:00, dal 1 ottobre al 31 maggio.
  • dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30, dal 01 giugno al 30 settembre.

Prezzi biglietti Grotta del Trullo:

  • 5 euro per adulti
  • 2,50 euro per bambini dai 4 ai 14 anni
  • Gratis per bambini sotto i 4 anni

Riproduzione riservata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Accetto i Termini e le Condizioni sulla Privacy Policy