Io leggo e tu? Il Patto per la lettura che coinvolge le reti televisive nazionali

Già è iniziata la trasmissione degli spot "Io leggo e tu?", relativi al Patto per la lettura che coinvolge le principali reti televisive nazionali nella promozione e valorizzazione di questa importante attività. La campagna è attiva anche sui social con l'hashtag #ioleggoetu.

0
255
Io leggo e tu? è il Patto per la lettura con le reti televisive

Si chiama Io leggo e tu? ed è un vero e proprio Patto per la lettura, sottoscritto da tutte le televisioni nazionali. Il rilancio di un’attività importante tanto per la crescita personale che dell’intero Paese, passa attraverso la rete televisiva e i canali social. Sembra quasi un paradosso. L’invito a tenere gli occhi bassi sulle pagine dei libri, arriva proprio da quei mezzi che hanno contribuito a decretarne la pericolosa discesa. Il Ministro Dario Franceschini e i vertici delle principali televisioni italiane, il 24 maggio 2016, hanno firmato il patto per la promozione della lettura con l’impegno di dare risonanza ai progetti realizzati da CEPELL ma anche di fare molto di più.

Spot Io Leggo e tu?

Le reti televisive nazionali hanno già cominciato a trasmettere gli spot pubblicitari Io Leggo e tu?; Rai, Mediaset, Sky, La7, Discovery Italia e TV2000 hanno firmato il Patto per la lettura che prevede l’impegno a informare, diffondere e pubblicizzare i principali progetti dedicati a questa attività.

Termini del Patto per la lettura

I termini del Patto per la lettura prevedono l’impegno delle reti televisive ad informare sui progetti nazionali di promozione della lettura realizzati dal CEPELL. Non solo. La campagna prevede anche la promozione della letteratura specifica per bambini e ragazzi attraverso programmi e format rivolti ai più giovani. La creazione di occasioni di promozione della lettura e dei libri, all’interno di ogni genere di programma. La realizzazione di contenuti dedicati alla promozione della lettura, in un’ottica di interazione con i nuovi media digitali e i social network.

Il gruppo di lavoro istituito con tutti i rappresentanti degli editori televisivi, ha deciso di compiere il primo passo in occasione del Maggio dei Libri promosso dal MiBACT. In tale occasione, in tutta Italia oltre 3000 iniziative sono state dedicate al libro e al suo mondo.

Sulle reti televisive, la campagna Io leggo e tu? parte con uno spot “madre” girato dal Centro Sperimentale di Cinematografia con la regia dell’ex allievo Paolo Santamaria. Tutte le televisioni coinvolte, poi, trasmetteranno gli spot autoprodotti, declinandoli nel proprio palinsesto.

Campagna social #ioleggoetu

La campagna è attiva anche sui social network con l’hashtag #ioleggoetu, rilanciata attraverso gli account delle diverse reti interessate e del MiBACT, dove è già attiva la campagna #lartechelegge che coinvolge i visitatori dei musei, nella relativa caccia al tesoro digitale.

Riproduzione riservata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Accetto i Termini e le Condizioni sulla Privacy Policy