Storie che cambiano il mondo: nel 1998 nasce Google, il gigante del Web

Ci sono tante storie che cambiano il mondo ma la nascita di Google, è una delle più recenti. Affonda le radici nel 1995 ma è solo nel 1998 che viene fondata Google Inc., la società che realizza il progetto di Larry Page e Sergey Brin di costruire un motore di ricerca che analizza i link per organizzare i dati disponibili nella Rete.

0
81
Dagli esordi ad oggi, la nascita di Google, una delle storie che cambiano il mondo
Storie che cambiano il mondo: nel 1998 nasce Google, il gigante del Web

Ci sono storie che cambiano il mondo, eventi destinati a fare da cesura sulla linea del tempo. Uno di questi avvenimenti, accaduto verso la fine degli anni Novanta, ha finito per modificare radicalmente la vita delle persone, ha cambiato le regole della presenza sul Web, ha influenzato e contribuito a stimolare la trasformazione della comunicazione pubblicitaria. Questa storia comincia nel 1995, anno in cui nasce Google, o meglio si gettano le basi per la creazione del futuro gigante del Web. Quello che a vent’anni di distanza sarà il più grande motore di ricerca del mondo, prende avvio dall’intuizione di Larry Page e Sergey Brin, rispettivamente di 24 e 23 anni. Nonostante le prime divergenze all’Università di Standford, diedero vita un anno più tardi a Backrub, il primo motore di ricerca che utilizzava i link per stabilire l’importanza delle singole pagine.

Il nome del motore di ricerca: da BackRub a Google

Dovettero pensare, evidentemente, che BackRub non fosse la scelta adatta a identificare la nuova creazione. Di lì a poco, il nome venne sostituito da Google. L’ispirazione? Arrivò da un termine coniato da Milton Sirotta, googol, in riferimento al numero rappresentato da 1 seguito da 100 zeri.

Così, il nome Google, divenne perfetto per indicare la mission dell’azienda. Ossia riuscire ad organizzare un’immensa quantità di dati presenti nella Rete.

LEGGI ANCHE: Storia del cinema, la spettacolare invenzione del cinematografo

Storie che cambiano la vita: la nascita di Google

Le informazioni di tutto il mondo, per la prima volta, venivano organizzate e rese accessibili e utili. Il potenziale era straordinario e la crescita quasi immediata lo dimostrò. Dal primo server costruito nello studentato con i mattoncini della Lego, si passò a lavorare in un garage e poi nella sede di Mountain View, in California, il cosiddetto Googleplex.

Non tutti compresero l’enorme utilità di un buon motore di ricerca tanto che molti portali rifiutarono il progetto. Ma la storia di Google era appena iniziata.

La ricerca di capitali ebbe un buon esito infatti Andy Bechtolsheim, uno dei fondatori di Sun Microsystems, staccò un assegno di 100.000 dollari a Google Inc. Il piccolo ostacolo, però, era che non esisteva ancora una società con quel nome. Quindi Page e Brin non poterono incassare i soldi. Cercarono altri finanziatori, anche tra familiari, amici e conoscenti.

Fino a che, il 7 settembre del 1998, Google Inc. possedeva già gli uffici di Menlo Park e Google.com registrava 10.000 ricerche al giorno. I finanziamenti successivi consentirono all’azienda di crescere e resero necessario il trasferimento a Mountain View.

Google, protagonista di una delle più recenti storie che cambiano il mondo, ad oggi, realizza centinaia di prodotti utilizzati da milioni di persone in tutto il globo. Imponendosi come un gigante imprescindibile del Web.

LEGGI ANCHE: Champollion e la Stele di Rosetta, storia di un incontro straordinario

Riproduzione riservata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Accetto i Termini e le Condizioni sulla Privacy Policy